Karate: Simone Pirovano si guadagna il titolo di campione italiano 2015

Tre ori ai campionati italiani di karate

Ancora una volta il team dell’ A.S.D. BUSHI KARATE-DO fa parlare di se.
Sabato e Domenica 21/22 marzo 2015 si sono svolti a Montecatini Terme i campionati unificati di karate organizzati dalla Confederazione Karate do Italia (CKI), nella competizione hanno partecipato diverse federazioni Italiane riconosciute dalla federazione mondiale WUKF (world union of karate-do federations).
Gli atleti dell’A.S.D. Bushi Karate-do a rappresentare la propria bandiera erano 3 e tutti sono riusciti a calpestare il gradino più alto del podio. Proprio così, sono 3 i campioni Italiani che la società può vantare di avere tra i propri tesserati.

karate_bushi_do

Da sinistra in piedi: M° Alberto, Istr. Riccardo, M° D.T. Donato, M° Paolo, Istr. Luca. In basso da sx Pirovano, Fiore e Scarano

Il sabato per la categoria cadetti, nati negli anni 1998/2000 si sono presentati 2 karateka sui tatami di gara:
l’ormai famoso e veterano agonista cintura nera Scarano Michele che come di routine passa alla grande i diversi turni di gara e si aggiudica ancora una volta il titolo Italiano, Michele è da tempo portacolori della Nazionale Italiana Karate per la federazione di appartenenza WUKA ITALIA;
nella stessa giornata l’atleta di Castello Brianza Pirovano Simone, Cintura verde, si presenta con guantini e paradenti sul tatami adibito alla competizione kumite e anche Lui dopo aver passato i vari turni si merita il gradino più alto del podio.
La domenica le prove per le categorie mini cadetti, nati negli anni 2001/2002 la neo promessa nel settore kata Edoardo Fiore gareggia in modo eclatante tra le cinture marroni meritandosi la vittoria al campionato Nazionale.
Il presidente Gerin Giuseppe, il Direttore Tecnico Tentorio Donato e tutto lo Staf Tecnico della a.s.d. BKD è orgoglioso e fiero dei risultati attenuti dai 3 partecipanti.
“in un campionato dove si sono presentati più di 1480 atleti non può che essere una grande soddisfazione portarsi a casa 3 ori su tre atleti partecipanti” dice il M° Tentorio.
Una grande festa ha colto i tre campioni lunedì sera in palestra dove si sono meritati applausi e felicitazioni da tutto il grande gruppo della società.

Articolo liberamente tratto da: http://www.merateonline.it/